Che cos’è il disegno?

Vivevo a Saint Albans (Inghilterra) quando nel giugno del 2009 arrivò la tragica notizia. La mattina (orario britannico) del 25/06 Michael Jackson fu trovato morto nella sua casa a Los Angeles. Ricordo ancora la tristezza del mio amico Fabio (fan cresciuto con i balli e le canzoni di Michael Jackson, nonché suo imitatore). Ricordo anche le innumerevoli immagini televisive che facevano vedere il cordoglio dei fan di tutto il mondo. Quelle folle che Michael Jackson li conquistò durante la sua vita artistica.

Tutto ciò mi fece pensare al segno che Michael ha lasciato nella vita di tante persone. Come spesso succede quando muore una persona famosa si pensa: prima o poi anche una persona famosa come Michael Jackson sarà  dimenticata e quel segno lasciato sbiadirà, e rifletti sul segno che lasciamo negli altri con la nostra vita.

La memoria di qualcuno è come un disegno che nel corso del tempo sbiadisce.

 

Che cos’è il disegno?

Il disegno è una tecnica artistica come la pittura, il collage e come queste è autonoma. Questa tecnica artistica può essere usata come fase che precede la pittura o una tecnica fine a se stessa. Il disegno non è solo una tecnica artistica ma è la proiezione su una piano bidimensionale dell’espressione dell’uomo. L’uomo con il disegno proietta le sue emozioni mediante o per mezzo di linee e segni di un oggetto reale o astratto. Ogni civiltà nella storia dell’umanità ha avuto il suo disegno, che ha avuto a sua volta il suo stile, la sua espressione, il suo carattere. Il disegno è una di quelle tecniche e mezzi più antichi che l’uomo abbia usato ha usato per comunicare! Esso è un mezzo di comunicazione!

 

Come impronta dell’uomo

Quando disegno non voglio che pensiamo al disegno solamente come quella fase tecnica che precede la pittura, ma è un segno che vuole identificarsi come  “l’impronta dell’uomo”. Oggi come oggi, l’uomo vuole sempre di più lasciare un’impronta, proprio come Michael Jackson lasciò nei suoi fan. Lui lasciò un’impronta con il suo mezzo espressivo la danza tra i tanti ricordiamo The Moonwalk il passo di danza che rivoluzionò la danza pop . Il disegno è la danza di una matita su un foglio che lascia un’impronta, un segno che comunica nei miei disegni la fragilità, la brevità, la diversità della nostra vita.